ISCRIZIONI PROROGATE AL 10 SETTEMBRE 2018

Questo è un concorso per chi crede che esprimersi sia un bisogno profondamente radicato in ciascuno di noi e per chi sia persuaso che le parole continuino a essere strumenti privilegiati per scandagliare l’interiorità dell’uomo e per raccontare il mondo. La letteratura non è tramontata dall’orizzonte dei giovani e anzi  continua a restare un riferimento importante

Franco Brevini

Giunto alla sesta edizione, il concorso letterario di LUBERG valorizza il talento e la capacità di creare dei mondi attraverso la parola. In occasione dei 50 anni dell'Università di Bergamo, i racconti dovranno basarsi sui temi "anniversari", "bilanci", "svolte", "progetti" e "futuro".

PREMI E GIURIA

Il presidente della giuria dell'edizione 2018 sarà il professor Franco BREVINI, dell'Università degli Studi di Bergamo, che sarà supportato dai membri LUBERG Daniela ANGELETTICristiana CATTANEOAristide DE CIUCEIS, e da Alberto CERESOLI (Direttore de “L’Eco di Bergamo”), Daniele GIGLIOLI (professore Università degli Studi di Bergamo), Riccardo NISOLI (Direttore “Corriere della Sera, Edizione di Bergamo”). Il presidente dell'associazione dei Laureati, Giovanna RICUPERATI, e il Rettore dell'ateneo cittadino, Remo MORZENTI PELLEGRINI, saranno i presidenti onorari del concorso letterario.
La giuria selezionerà una rosa di finalisti e, tra questi, identificherà i tre vincitori ai quali, in occasione della cerimonia di fine anno, verrà corrisposto un premio in denaro rispettivamente di 1.000 Euro al primo classificato500 Euro al secondo classificato e 250 Euro al terzo classificato. I racconti dei finalisti saranno pubblicati in un volume edito da Sestante Edizioni.

PER PARTECIPARE SCARICA GLI ALLEGATI:

Sponsor ufficiale del Concorso Letterario

ALBO D'ORO

Premio

2017

  • All’interno della prestigiosa cornice dell’Aula Magna di Sant’Agostino i finalisti del concorso letterario 2017 sono stati protagonisti della cerimonia di fine anno LUBERG. Franco Brevini, Presidente della Giuria, ha premiato i racconti finalisti di Nicole Bolla, Massimiliano Brignoli, Daniele Caffi, Cristina Oldrati, Valentina Paganoni, Lorenzo Titta e Antonella Zanotti.
  • Il primo classificato dell’edizione 2017 è stata Chiara Di Sante, con il racconto “Carne in scatola”
  • Seconda classificata Milena Zarbà, con “Fiaccole romane”
  • Terzo posto a Matteo Sala, per il racconto dal titolo “Nihil sub sole novum”

Premio

2016

  • Durante l'annuale Cerimonia di Fine Anno LUBERG, all'interno della magnifica Chiesa di S. Agostino, sono stati premiati i talenti del Concorso Letterario "Racconti aperti"
  • Il primo classificato dell’edizione 2016 è stata Brescianini Veronica , con il racconto “Quaderni bruciati”
  • Secondo classificato Morozzo GianGiacomo, con “Il miracolo della banlieue”
  • Terzo posto a Garcia Elì Salomon, per il racconto dal titolo “Sally nel Kali Yuga”

Premio

2015

  • I finalisti del concorso letterario 2015 sono stati protagonisti della cerimonia di fine anno, che si è tenuta nella prestigiosa cornice del Centro Congressi Papa Giovanni XXIII. Franco Brevini, Presidente della Giuria, ha premiato i racconti finalisti di Rosanna Bolzan Kayiranguia, Mario Carlessi, Micheal Casali, Livio Gambarini, Enzo Guerini, Andrea Rundo e Daniela Tanghetti.
  • Il primo classificato dell’edizione 2015 è stato Federico Ranzanici, con il racconto “Al di là del muro”
  • Seconda classificata Marta Colleoni, con “Esposito’s”
  • Terzo posto ad Alberto Comelli, per il racconto dal titolo “Blisclavret”

Premio

2014

  • Sono stati premiati il 24 novembre 2014 i vincitori della seconda edizione del concorso letterario 2014, decicato al tema “Trasformazione e rinnovamento nella società, nella scuola, nel lavoro, nei rapporti personali”.
  • Primo classificato è il racconto di Giangiacomo Morozzo, "Per arrivare a Guernago", che si è aggiudicato il primo premio di 1000 Euro
  • Secondo premio (di 500 Euro) a "Correndo sull'Hanamichi", di Michael Casali
  • "Malachite" di Federico Ranzanici è stato premiato come terzo classificato (250 Euro).
  • "Due i filoni riconoscibili nel corpus dei racconti", ha spiegato Franco Brevini, presidente della giuria del concorso. "Il primo è riconducibile al gusto post-moderno del rifacimento e del d’après e ci consente di gettare uno sguardo sulla cultura letteraria di cui si nutrono oggi i ragazzi. Si spazia dalla letteratura sud-americana alla fantascienza, dalla produzione fantasy alla fiaba, dal romanzo gotico alla ripresa di schemi e moduli sperimentati da scrittori di moda o letti a scuola". "Il secondo filone", ha aggiunto il prof. Brevini, "è quello della moralità e dell’impegno, temi verso i quali da sempre la cultura bergamasca ha dimostrato una viva sensibilità". Oltre ai primi tre classificati, gli altri sette racconti finalisti, pubblicati da Sestante Edizioni nel volume “Racconti aperti” sono: - “Leviatano” di Francesco Bernuzzi - “Le scatole dei talenti” di Marta Bettenzoli - “Amanda” di Marta Colleoni - “Prelude a’ la solitude” di Matteo Fiorini - “M-O-R-T-E” di Fabio Manenti - "iSleep" di Alessandro Mariolini - “Tormento in chiave di sol” di Chiara Maria Soldo. Si ringrazia Fra.Mar per il supporto in qualità di sponsor del concorso.

Premio

2013

  • La giuria del concorso letterario "racconti Aperti" - presieduta dal prof. Franco Brevini e composta dai docenti dell’ateneo cittadino, prof. Marco Belpoliti e prof. Daniele Giglioli, oltre che dai soci LUBERG, prof.ssa Cristiana Cattaneo, dott.ssa Daniela Angeletti e dott. Aristide De Ciuceis - ha nominato i finalisti e i vincitori dell'edizione 2013, in occasione della cerimonia di premiazione tenutasi lo scorso 25 novembre presso la sala Conferenze di Sant'Agostino (guarda la galleria fotografica e il video della serata). I vincitori del concorso letterario sono stati:
  • Paolo Pirrone, primo classificato con il racconto “Hapax Legomenon”
    (leggi la presentazione)
  • Francesco Bernuzzi, secondo classificato per “Diventare Cavaliere”
    (leggi la presentazione)
  • Gianni Vacchelli, terzo classificato con il racconto dal titolo "Eliogabalo"
    (leggi la presentazione)
  • Gli altri finalisti identificati dalla giuria del concorso sono stati: Giorgio Donadoni, Michele Foresti, Andrea Grassi, Caterina Gritti, Erica Locatelli, Giovanni Matteo Merla e Andrea Rundo. I racconti dei vincitori e dei finalisti sono stati pubblicati nel volume edito dalla casa editrice Sestante. "Nato con l'intento di valorizzare la scrittura e la creatività", ha spiegato il prof. Brevini, "il concorso ha registrato un inatteso successo, totalizzando ben sessantasette lavori. Il primo dato che emerge è la qualità dei testi: gli autori possiedono una soddisfacente grammatica letteraria, frutto di letture personali e suggestioni offerte dai corsi universitari. Questi testi sembrano smentire o quanto meno rendere meno fosche le profezie sul tramonto della scrittura. Gli autori del concorso Luberg continuano a usare lo scandaglio della parola letteraria per esplorare i loro mondi interiori. Rappresentano solo un piccolo campione ma ci aiutano a non perdere la speranza".