Proclamazione neolaureati dell'anno
Premio agli studi

Talento, determinazione e impegno.

Sono questi i valori che LUBERG premia con la proclamazione dei laureati dell’università che si sono distinti per un curriculum studiorum particolarmente brillante, per i risultati conseguiti nel corso di laurea, per l’originalità e il rigore scientifico della tesi o per i tempi di conseguimento della laurea medesima. Il premio neolaureato dell’anno è il riconoscimento per tutti quei giovani talenti che si affacciano al mondo del lavoro con risultati eccellenti durante il percorso di studio.

Albo d'oro

Premio

2017

  • Giulia Spampatti
    (Ingegneria Gestionale)
  • Luca Gervasoni
    (Ingegneria e Sc. Applicate)
  • Alessandro Lucini Paioni
    (Scienze Aziendali, Economiche e Metodi Quantitativi)
  • Andrea Martinelli
    (Giurisprudenza)
  • Sara Pezzoli
    (Lingue e Letterature Straniere)
  • Mattia Davanzo
    (Lettere e Filosofia)
  • Maddalena Milani
    (Scienze umane e sociali)

Premio

2016

  • Fabio Tellarini
    (Ingegneria Gestionale)
  • Matteo Cornali
    (Ingegneria e Sc. Applicate)
  • Marina Belotti
    (Scienze Aziendali)
  • Cristina Toti
    (Giurisprudenza)
  • Chiara Rota Bulo'
    (Lingue e Letterature Straniere)
  • Paola Bianchi
    (Lettere e Filosofia)
  • Marco Pravini
    (Scienze umane e sociali)

Premio

2015

  • Roberta Allevi
    (Scienze aziendali, economiche e metodi quantitativi)
  • Elisa Coppi
    (Lettere e Filosofia)
  • Luca Cortesi
    (Lingue, Letterature Straniere e Comunicazione)
  • Davide Hahn
    (Ingegneria Gestionale)
  • Andrea Zonca
    (Ingegneria e Scienze applicate)
  • Valentina Severgnini
    (Giurisprudenza)
  • Lydia Namisi Simiyu
    (Scienze umane e sociali)

Premio

2014

  • Mario Porzio
    (Scienze aziendali, economiche e metodi quantitativi)
  • Martina Bruni
    (Lingue, letterature straniere e comunicazione)
  • Michela Previtali
    (Giurisprudenza)
  • Mario Carrara
    (Lettere e filosofia)
  • Enrico Bacis
    (Ingegneria)
  • Laura Celsi
    (Scienze umane e sociali)

Premio

2013

  • Greta Ambrogi
    (Lingue, letterature straniere e comunicazione)
  • Darwine Delvecchio
    (Lettere e filosofia)
  • Stefano Duci
    (Ingegneria)
  • Barbara Galbusera
    (Scienze umane e sociali)
  • Gabriele Pellicioli
    (Giurisprudenza)
  • Kinzica Laura Soldano
    (Scienze aziendali, economiche e metodi quantitativi)