Antonello Pezzini: uno sguardo sull’Europa

Lo scorso 9 maggio abbiamo celebrato la Festa dell’Europa con il professor Antonello Pezzini, da qualche decennio rappresentante di Confindustria nel Comitato economico e sociale europeo e professore incaricato dell’Università degli Studi di Bergamo. Con Pezzini abbiamo riflettuto sul valore di essere Europa oggi, attraverso le mille sfaccettature del vecchio continente, ripercorrendone la storia politica, economica, climatica e sociale. La serata, pensata e dedicata in particolar modo ai giovani, si è presentata quale momento ideale di dialogo e confronto, aprendo il dibattito su tematiche attuali ed importanti.

Tanti giovani hanno un’idea dell’Europa che nulla ha da spartire con la sua realtà e con la sua storia ed evoluzione fino ai giorni nostri.

BIO

Antonello Pezzini nasce in provincia di Novara nel 1941. Si laurea in filosofia e consegue due master, ha un trascorso da preside di liceo, da consigliere comunale della Dc a Bergamo, da presidenza della locale Associazione Artigiani a membro del CDA dell’Istituto Tagliacarne. Sviluppa uno spirito imprenditoriale nel settore dell’ abbigliamento e  insegna economia all’Università degli Studi di Bergamo. La passione per l’energia sostenibile è più recente, ma in breve ne diventa un esperto in campo europeo: oltre alla carica al Cese, è membro del CDA di un’azienda che si occupa di innovazione tecnologica e collabora con società di consulenza energetica.  Dal 1994 è membro del Comitato Economico e Sociale Europeo in rappresentanza di Confindustria.

Guarda il video Pillola con Antonello Pezzini

Data: giovedì 09 maggio 2019

Ore 19:00

Location

Via Madonna della Neve, Bergamo, Lombardia, Italia, 24121